Turismo-Responsabile.it

Turismo Responsabile e Sostenibile – Informazioni, news, viaggi

Sei qui: Home » Viaggiare in camper con bambini: i consigli migliori

Viaggiare in camper con bambini: i consigli migliori

Quando deciderete di viaggiare in camper con bambini nell’epoca del Coronavirus, ci saranno sicuramente alcune regole di distanziamento sociale da seguire e altre relative all’uso delle mascherine nei luoghi al chiuso.

Buona parte dell’andamento del viaggio tuttavia dipenderà dalle abitudini e dalla buona comprensione delle motivazioni da parte dei più piccoli. In ogni caso, i bambini riescono ad assimilare e a comprendere le regole con estrema facilità.

Quando si organizzano dei viaggi in camper con bambini, per loro si tratta di eventi emozionanti da fare in una sorta di casa insieme con la famiglia e all’insegna dell’avventura e della libertà, per questo non avrete grosse difficoltà.

Per rendere la vacanza in camper con bambini sicura e non stressante, su uno dei migliori blog di viaggio www.famigliainfuga.com puoi trovare tanti itinerari e risorse per viaggiare in camper con la famiglia.

In questo articolo invece trovai alcuni semplici consigli per viaggiare in camper con bambini nel modo migliore.

 

Pianifica anticipatamente il tuo viaggio in camper con bambini

Il primo consiglio che ti possiamo dare è quello di pianificare in anticipo la tua vacanza in camper con bambini. Per evitare disagi infatti sarebbe meglio sapere prima dove fermarsi, dormire, fare benzina e mangiare.

È un bene anche sapere se sono presenti delle piazzole di sosta dedicate ai camper nelle quali potersi fermare in caso di necessità e dove trovare acqua potabile, servizi, allacci per l’elettricità, ecc… Ancora meglio sarà se potrete fermarvi in luoghi dove siano presenti delle strutture adatte per far giocare i più piccoli, così da fargli scaricare stress e anche ricaricare energie.

Parte della pianificazione riguarda anche l’assicurarvi di affrontare gli itinerari in camper con bambini nelle migliori condizioni, pertanto, prima della partenza, controllate olio, gomme, acqua e verificate di avere tutti i documenti di viaggio a posto.

Fa parte della pianificazione anche l’organizzazione di alimenti e bevande i quali, a causa degli spazi esigui, dovrebbero essere ordinati e sistemati al meglio, anche per produrre poca spazzatura e differenziarla nel modo corretto.

 

Evita giorni di bollino nero e di viaggiare in camper con bambini durante le ore calde

Proprio in conseguenza di mesi di lockdown, la voglia di partire per le vacanze, anche se brevi, è molto forte. Forse le strade saranno meno trafficate rispetto agli altri anni, tuttavia dovresti evitare di partire nei giorni di bollino nero, quando la situazione delle auto in mezzo al traffico potrebbe stressare i bambini, i quali, per loro natura, hanno poca pazienza e non amano stare al chiuso con il caldo.

Ricorda, inoltre, che sarebbe meglio viaggiare durante le ore fresche e fermarsi in luoghi adatti come il mare o i boschi durante quelle più calde; se questo non sarà possibile, è fondamentale fare una sosta almeno ogni tre ore.

 

È importante abituare i bambini a viaggiare in camper

Si tratta di spostarvi dentro una piccola casa con 4 ruote sotto il sole, pertanto viaggiare in camper con bambini potrebbe risultargli faticoso e stressante.

Per questo motivo vi consigliamo di fare il primo viaggio in un posto abbastanza vicino e per pochi giorni: l’ideale sarebbe di trascorrere un fine settimana a qualche km da casa e man mano accrescere chilometri e giorni.

Aspettatevi di sentirvi domandare frequentemente quanto manca alla fine del viaggio e se siete arrivati; per alleviare l’impazienza tipica dei bimbi potrete trovare delle piccole distrazioni, come ad esempio colorando sui quaderni oppure guardando i cartoni animali o un film su un dispositivo mobile.

Anche le storie, la musica e le filastrocche potrebbero essere delle piacevoli distrazioni. Infine, potreste chiacchierare con loro e raccontargli della meta del viaggio: dove andate, cosa farete, ecc… in modo da trasmettere loro entusiasmo e facendovi dare una mano nella pianificazione delle tappe anche in base ai loro interessi.

 

Organizzate gli spazi in camper con bambini in sicurezza

Le vostre vacanze in camper con bambini si svolgeranno in spazi abbastanza stretti, pertanto sfruttateli al meglio anche per evitare di fare e disfare troppo spesso le valigie.

Verificate che il lettino abbia le sponde per evitare che vostro figlio, se troppo piccolo, possa cadere e foderate con dei paracolpi le pareti.

In camper con i bambini dovrete assicurarvi che siano alloggiati in modo idoneo anche su eventuali seggiolini, i quali devono risultare perfettamente conformi alle normative europee.

Andrea B.

Torna in alto